Seguici su Facebook Seguici su Youtube

Prima giornata di Coppa Italia Rugby Femminile a sette

Un terzo posto che non rende completamente giustizia alla prestazione delle Cittine.

Riparte sul campo ospite del Mugello il campionato di Coppa Italia Rugby femminile a sette: nella prima giornata che si è svolta ieri domenica 22 ottobre, le Cittine del rugby senese hanno dato filo da torcere alle squadre avversarie, mostrando chiaramente di essere all’altezza di contendersi la vittoria in ogni raggruppamento.

Gli incontri sono stati organizzati in due gironi che hanno visto le due squadre toscane storicamente più forti, Siena e Mugello, entrambe far parte del girone A insieme a Firenze, e le altre quattro compagini, Gambassi, Piombino, Elba e Prato, affrontarsi invece nel girone B.

Siena aspetta un turno e poi incontra prima Firenze e dopo le padrone di casa.

Si inizia subito forte contro le ragazze di Firenze, con Siena che si impone senza difficoltà con un gioco fluido, pulito e ben organizzato sia in attacco che in difesa. Gli avanti riescono a conquistare e mantenere in sicurezza il pallone, dando così modo a mediano e tre quarti di aprire il gioco a largo, con progressioni veloci e efficaci. Siena domina nel possesso palla e territoriale. Si finisce con un meritatissimo 28-0.

Giusto il tempo di tirare il fiato e si riparte con il Mugello. Nonostante un bel primo tempo caratterizzato da buon ritmo e pressione soprattutto in difesa, le Amazzoni sempre aggressive e ben schierate in campo, approfittano di un’imprecisione senese e siglano la prima meta del match. Il secondo tempo vede le Cittine meno organizzate e concentrate; non si riesce ad arrivare in meta e si allenta l’efficacia in difesa. Il Mugello invece non molla, fa correre meglio il pallone e schiaccia tre mete fotocopia, riuscendo sempre a creare superiorità numerica e liberare facilmente l’ala. L’incontro termina 28-0 per le Amazzoni. Peccato, ma siamo fiduciosi che credendo un po’ di più nel proprio gioco e nelle proprie capacità, le Cittine quest’anno potranno mettere in difficoltà e giocare alla pari anche con le forti mugellane.

La finale terzo-quarto posto vede nuovamente le ragazze di Siena imporsi senza alcuna difficoltà sulle seniores elbane, seconde classificate del girone B, con un 42-0 che più di mille parole chiarisce quale sia realmente la finale che spetta alle nostre ragazze.

Molto di buono si è visto in questo raggruppamento, con una squadra che vuole e sa vincere, capace di dettare i propri ritmi e non farsi assorbire dal gioco delle avversarie. Inoltre quest’anno le Cittine possono contare su numeri importanti, con più di 20 tesserate, e, accanto alle ragazze più esperte che si dimostrano sempre più preparate tecnicamente e agonisticamente, su di un gruppo di nuove giocatrici motivate e determinate, che hanno già fatto vedere di poter dare un importante contributo alle compagne, proprio come il nuovo acquisto Matilde Bertini, che ha già un’esperienza rugbistica alle spalle, e le tre esordienti che sono scese ieri per la prima volta in campo nella formazione di coach Bonucci: Arianna Biagi, Paola Kildani e Caterina Rossi.

Un movimento in crescita, quello del rugby femminile senese, sia nei numeri che nelle prestazioni. Per questo siamo certi che nei prossimi appuntamenti, partendo dalle buone cose viste sia ieri che negli allenamenti settimanali, con un intenso lavoro fisico e mentale che consenta di trovare la giusta concentrazione e prospettiva, le ragazze arriveranno a conseguire risultati più adeguati a quello che davvero questa squadra merita.

Forza Cittine!

 

FB IMG 1508870975597

Domenica 20 Maggio 2018

Abbiamo 53 visitatori e nessun utente online

Visite totali dal 01/11/2011: